La chiesa di San Valentino

La chiesa di San Valentino porta nel suo arco trionfale l’iscrizione “Edificata nel 1303, restaurata nel 1900”. Probabilmente una prima chiesa si ergeva al suo posto già intorno all’anno 1090. La chiesetta mostra elementi architettonici in stile romanico e gotico, la torre con le sue trifore ed il tetto a piramide quadrata è romanica, come la navata centrale che però fu fatta a volta nel 1480.

Il vero capolavoro è la pala d’altare policroma in stile gotico, eseguito da Hans Klocker di Bressanone intorno al 1500. Lo stipo contiene le tre figure principali: Maria con pargolo, San Valentino e San Wolfgang.

Durante il restauro della chiesa nel 1975 furono ritrovati sotto l’intonaco parti di un affresco raffigurante San Giorgio in lotta con il drago. Il dipinto risale alla prima metà del ‘300.

All’ingresso della chiesa, di fianco alla cassetta delle offerte datata 1576, si trova uno degli affreschi di Cristoforo più belli dell’Alto Adige. Risale agli inizi del XV secolo ma i suoi colori brillano incredibilmente.

Orari di apertura

Da giugno a metà ottobre
martedì e giovedì
16.00 - 18.00
teamblau