Miele alpino

L'oro liquido delle api

Alla parola api oppure apicoltore tutti pensano automaticamente al miele. Sembra essere la prima cosa che viene in mente. In realtà, il miele, oltre al polline, la propoli, la pappa reale, la cera e il veleno d'api è solo uno dei sottoprodotti, che si ottiene dalle api.

Il grande valore che le api danno all'umanità è l'impollinazione, un processo immensamente importante per la sopravvivenza globale della maggior parte della flora e fauna. È una delizia per gli occhi quando si può ammirare un paesaggio montano colorato da una quantità infinita di fiori vari.

L’apicoltura nella Val di Funes sicuramente non inizia soltanto con la fondazione dell’Associazione degli Apicoltori circa 100 anni fa. In tempi passati molti masi avevano un apiario proprio. Allora, uno dei problemi più diffusi era la grande aggressività degli sciami. Essere apicoltore sembrava quasi un rischio che non tutto volevano correre.

In precedenza il valore più grande è stato attribuito al miele, mentre l'impollinazione era solo un processo naturale e perciò scontato. Fortunatamente oggi, sempre più persone stanno iniziando a cambiare punto di vista e a vedere e comprendere le relazioni. Ciò permette ad attribuire all'apicoltura l’importanza che le spetta realmente.

Escursioni nella Valle Isarco

Qui potete trovare proposte di escursioni a tema
teamblau