Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
 

Slow Food Travel Val di Funes

Nell’incontaminata Val di Funes, la sua cultura rurale e la sostenibilità possono essere percepite attraverso lo stile di vita della popolazione locale. La vasta gamma di attività e le delizie culinarie con prodotti locali offrono condizioni ideali per gli amanti della natura che cercano una decelerazione in mezzo al mondo montano. È stato dunque naturale per Slow Food lavorare assieme ai tanti produttori artigianali, abili ristoratori e impeccabili albergatori per dare vita alla prima destinazione Slow Food Travel dell’Alto Adige, e mettere in risalto le caratteristiche di una gastronomia unica per qualità e sostenibilità.
Nell’incontaminata Val di Funes, la sua cultura rurale e la sostenibilità possono essere percepite attraverso lo stile di vita della popolazione locale. La vasta gamma di attività e le delizie culinarie con prodotti locali offrono condizioni ideali per gli amanti della natura che cercano una decelerazione in mezzo al mondo montano. È stato dunque naturale per Slow Food lavorare assieme ai tanti produttori artigianali, abili ristoratori e impeccabili albergatori per dare vita alla prima destinazione Slow Food Travel dell’Alto Adige, e mettere in risalto le caratteristiche di una gastronomia unica per qualità e sostenibilità.
Il progetto per la creazione della destinazione Slow Food Travel – Val di Funes / Villnösstal è stato sviluppato grazie a un finanziamento sostenuto dal GAL Dolomiti Val d’Isarco grazie ai fondi LEADER della Commissione Europea, implementato dall’Agenzia Turistica della Val di Funes in collaborazione con Slow Food.

Presidi Slow Food

La Val di Funes ospita due Presidi Slow Food, che sono progetti per tutelare i piccoli produttori e per salvare i prodotti tradizionali di qualità. Tra questi, la pecora "Villnösser Brillenschaf" e la vacca grigio alpina.
La Val di Funes ospita due Presidi Slow Food, che sono progetti per tutelare i piccoli produttori e per salvare i prodotti tradizionali di qualità. Tra questi, la pecora "Villnösser Brillenschaf" e la vacca grigio alpina.
Slow Food Travel
Newsletter
Offerte, notizie e cataloghi attuali di Funes